Social Media Expert

Consulenze Web Marketing, corsi e un blog per tutti gli appassionati di Social Media.

SEO: non cercare di essere il primo, cerca di essere unico

SEO: non cercare di essere il primo, cerca di essere unico

L’ossessione di ogni sito o di ogni azienda è quella di raggiungere e superare i propri competitor nella SERP, raggiungendo di fatto la prima posizione sui motori di ricerca. Pur considerando tutto questo un’aspirazione sacrosanta, secondo me il modo di porsi è profondamente sbagliato. Pensare di raggiungere la SERP semplicemente osservando, se non copiando, quello che fanno i propri competitor, non è una strategia vincente, come testimoniato dall’esperienza di tante aziende che dicono “Faccio quello che fa lui, per che non sono indicizzato?”. In questo caso, la risposta è già nella domanda. Analisi dei competitor: perché è importante per la SEO Una volta individuata la principale parola chiave del vostro sito web, quella inserita nel tag title della home page, è abbastanza semplice anche individuare i vostri principali competitor. Purtroppo

Continua a leggere
SEO news: non esistono 3 fattori di ranking più importanti

SEO news: non esistono 3 fattori di ranking più importanti

Scusate il titolo un po’ “Gossipparo”, ma qualche giorno fa (18 settembre 2017) si è diffusa su Twitter una notizia veramente fondamentale per la SEO e i cosiddetti “Fattori di ranking”. Molti di voi infatti ricorderanno una notizia “sconvolgente” diffusa nei primi mesi del 2016, ovvero che dopo circa 20 anni di attività, Google aveva finalmente deciso di indicare i “Fattori di Ranking” (io li chiamo segnali di ranking): Link Contenuti Rank Brain Leggi anche: Come funziona Google RankBrain Google RankBrain: cosa devi sapere sul nuovo algoritmo A quanto pare però, dopo qualche mese, Gary Illes – Webmaster Trend Analyst di Google), in un tweet ha sentito il bisogno di fare una precisazione, sottolineando come non tutte le query rispondono a quando dichiarato nel 2016. I didn’t give a top

Continua a leggere
Quanto costa la SEO?

Quanto costa la SEO?

Oggi scriverò un articolo per rispondere ad una domanda veramente spinosa, ovvero “Quanto costa la SEO?”, o come sarebbe meglio dire, “Quanto costa portare in prima pagina sui motori le pagine di un sito web”. Io stesso non amo rispondere a questa domanda, ma in questo articolo mi metterò dalla parte delle aziende, e cercherò di fare chiarezza sulla questione. Cosa influisce sul preventivo Realizzare un preventivo non è semplice perché il posizionamento di un sito web non ha un prezzo preciso, in quanto dipende da una serie di fattori tra cui: Tipologia di progetto (es: negozio online, servizi, community, etc) Concorrenza (che tipo di siti hanno i competitor) Parole chiave Inoltre influisce moltissimo il progetto sapere se si tratta di un progetto locale nazional Internazionale Questi sono i principali

Continua a leggere
Featured Snippet: cosa sono e come funzionano

Featured Snippet: cosa sono e come funzionano

Il Featured Snippet (o Snippet in primo piano) è un particolare tipo di posizionamento organico, sopra la prima posizione (SEO 0). In genere rappresenta la risposta ad una domanda (come, cosa, chi, quando). Può dipendere dai seguenti fattori. CTR Frequenza di rimbalzo Qualità Autorevolezza Ottimizzazione dei tag “H” e “List” Come funzionano La realtà dei fatti è che se nessuno, tranne probabilmente una manciata di persone al mondo, può dirvi come realmente funzionano gli algoritmi di Google, così nessuno può dirvi come effettivamente funzionano i featured snippet. Ciò non toglie che l’argomento attiri l’attenzione di tutti i vari “Guru della SEO” che hanno deciso di sviluppare le loro teorie sia sul funzionamento, che sulle strategie per portare una pagina web nella posizione ZERO. Cosa, come, dove, quando e perché In

Continua a leggere
Come funziona Google RankBrain

Come funziona Google RankBrain

Come funziona Google RankBrain e quali compiti esattamente svolga non è sicuramente facile da capire, ma dalle informazioni che sono trapelate da Big G, l’obiettivo di RankBrain è quello di “collegare” una parola chiave ad un contenuto, anche quando quel contenuto non usa propriamente quella parola chiave, o usa una variante. Se non lavorate come me giornalmente con la SEO potreste avere un po’ di difficoltà a comprendere ma proverò a spiegarmi. Per prima cosa, se avete utilizzato di recente lo strumento di pianificazione delle parole chiave avrete notato come Google da qualche mese tenda a “raggruppare” le parole chiave, diminuendo di fatti i risultati. Inoltre potreste aver notato come nella SERP compaiano risultati spesso diversi (nella forma, non nella sostanza) dalla parola chiave da voi inserita. Aggiornamento sull’argomento “SEO

Continua a leggere
Google RankBrain: cosa devi sapere sul nuovo algoritmo

Google RankBrain: cosa devi sapere sul nuovo algoritmo

Google RankBrain è uno dei più recenti algoritmi di Google e anche uno dei più importanti, in quanto poco dopo la sua comparsa nel 2015, Google ha dichiarato che RankBrain è il terzo elemento (o fattore) più importante per l’indicizzazione (SEO), subito dopo link e contenuti. Aggiornamento sull’argomento “SEO news: non esistono 3 fattori di ranking più importanti” Al di là di quello che potrete trovare online, è inutile illudersi o fare i “sapientoni”, perché come funziona veramente questo algoritmo, così come tutti gli altri algoritmi di Google, non possiamo saperlo, ma come sempre possiamo provare ad interpretare il suo comportamento. Leggi anche “L’evoluzione del SEO negli ultimi 25 anni” Da molti web marketing blog, esperti SEO, e magazine online, RankBrain è stato definito come una AI (intelligenza artificiale) o

Continua a leggere