Google Adwords e Facebook Ads hanno molte differenze, ma sono entrambi uno strumento per promuovere qualsiasi tipo di business, e secondo me, le due aziende possono essere considerate le più grandi agenzie web marketing al mondo, in quanto nessuno è in grado di garantire un rapporto qualità-prezzo come i due grandi big della comunicazione.

Per utilizzare al meglio tutte le potenzialità di Facebook Ads e Google Adwords è bene conoscerne le differenze.

Utenti e numeri

Facebook conta 1.28 miliardi di utenti attivi ogni giorno, un trilione di pagine visualizzate al mese e permette di poter raggiungere il 43.8% degli utenti che utilizzano internet in tutto il mondo

Google Adwords può contare ogni mese su 180 miliardi di ricerche, 2.6 milioni di utenti che effettuano ricerche e potenzialmente può raggiungere circa il 90% degli utenti che utilizza internet in tutto il mondo.

Ricerca del target

Facebook Ads permette di individuare il proprio target definendo un’area geografica, inserendo dati demografici (età, genere, educazione, etc…), comportamento (per esempio come utilizzano internet) e interessi (sport, film, brand e molto altro). Con Facebook è anche possibile identificare un “Target Simile” , basato sulle precedenti opzioni, ed è possibile indirizzare la pubblicità a chi visita al proprio sito o ai propri contatti (email o telefono).

Anche Google Adwords permette una ricerca del target secondo dati geografici e demografici, ma la pubblicità di Google consiste prevalentemente nel proporre agli utenti determinate pubblicità in basse alle loro ricerche.

Google come Facebook prevede un sistema di remarketing con diverse opzioni, inoltre entrambe le 2 piattaforme permettono di creare pubblicità mirate per dispositivi mobili o di escluderli dalle campagne.

La pubblicità su Facebook Ads è più “performante” per la definizione del target, permettendo di inserire interessi e comportamenti in maniera più efficace, ma il problema che riscontro in Italia, è che il basso numeri di utenti iscritti (rispetto agli americani), non permette di sfruttare pienamente tutte le potenzialità della piattaforma. Google Adwords è una piattaforma attiva da molti più anni e sfrutta la vera anima del web “la ricerca”, tanto che anche Facebook sembra che abbia intenzione di potenziare il proprio motore di ricerca interno.

Dalla mia esperienza personale posso dire che la vera differenza è nella gestione delle campagne, dove Google Adwords risulta essere molto più pratico.

Facebook e Google per il mobile marketing

Google e Facebook permettono entrambi di personalizzare le campagne per mobile in maniera molto efficiente, scegliendo sia dispositivi che sistema operativo.

Costi

Il costo medio di un click (CPC) su Facebook è al di sotto di un dollaro, mentre il costo medio di Click su Google Adwords varia da $0,35 a $5, fino a toccare punte di $54 nel settore delle assicurazioni.

Il CPM su Facebook Ads varia da $0.80 a $1.00 mentre su Google Adwords si attesta intorno ai $2.75.

Questi risultati ovviamente sono riferiti a campagne realizzate professionalmente.

CTR e conversioni

Adesso le cose si fanno interessanti, perché mentre il CPC e il CPM è più economico su Facebook, in termini di CTR e Conversioni è Google ad avere la meglio.

Il CTR di Facebook in media è molto basso, secondo la ricerca a cui faccio riferimento infatti, sembra che settori come il “dating online” e le telecomunicazioni hanno rispettivamente un CTR del 0.027% e 0.019% mentre il CTR medio di una campagna Adwords è del 2%.

In media le conversioni su Facebook Ads si attestano tra 1% e 2% mentre su Google Adwords intorno al 2.35%.

ROI (Return of investment)

Per quanto riguarda il ROI ci può essere qualche problema, perché mentre per quanto riguarda Google Adwords, gli strumenti di analisi ci permettono esattamente di conoscere il numero delle conversioni ottenute, con Facebook Ads non è altrettanto facile.

Il modo migliore per quantificare il ROI utilizzando Facebook è lavorare con delle landing page dedicate ed inserendo il Pixel di conversione.

Quando usare Google Adwords, quando Facebook Ads

Facebook è sicuramente più adatto alle aziende che hanno bisogno di far conoscere il proprio Brand, aumentando visibilità e traffico, in questo Facebook è lo strumento migliore, anche se il problema rispetto a Google è nella qualità del traffico.

Google offre un traffico migliore, migliori strumenti di analisi e una piattaforma di gestione superiore, anche se il tutto a costi superiori. In poche parole, se dovete vendere è meglio Google Adwords, mentre se volete aumentare la vostra visibilità, conviene Facebook.

Consulenza Pay per Click

Per ottenere risultati soddisfacenti con Google Adwords o Facebook Ads bisogna conoscere bene le piattaforme, con questo non vi dico di non improvvisarvi “marketing specialist”, ma non vi lamentate se poi le cose non funzionano.

Un altro aspetto che dovete considerare è che sia Facebook che Google richiedono un investimento notevole, almeno per delle piccole attività, quindi se sperate di ottenere risultati degli di nota con campagne da meno di 1000 euro al mese, dovrete veramente impegnarvi.

Per saperne di più sull’argomento, come sempre vi ricordo che potete chiedere una consulenza pay per click.

consulenza web marketing