“Buyer Persona” è un termine abbastanza recente con cui si va ad identificare il proprio target in base a determinate caratteristiche come per esempio:

  • Età
  • Modelli di comportamento
  • Interessi
  • Obiettivi
  • Area geografica

Come riconoscere le proprie Buyer persona(s)

Per identificare le proprie buyer persona bisogna lavorare su due fronti, da un lato analizzando tutti dati in possesso dall’azienda per classificare il proprio target, dall’altro con ricerche di mercato mirate.

Esempio di Buyer Persona

Se per esempio promuovi dei corsi di lingua inglese (o qualsiasi corso di formazione), avrai un target molto vario che potrai classificare più o meno in questo modo:

  • Persone che non parlano una parola d’inglese
  • Conoscitori della lingua al livello base
  • Lavoratori che hanno bisogno di un corso per la propria azienda
  • Studenti che devono superare un esame
  • Disoccupati che vogliono migliorare il proprio cv

Questo è solo un esempio, ma ovviamente possiamo identificare moltissimi altri tipi di buyer persona(s)

Perché sono importanti le Buyer persona

Classificare il proprio target in questo modo è fondamentale perché se ci pensi bene, come può la stessa pubblicità essere efficace sia per i lavoratori che per i disoccupati? O come può esserlo sia per chi già conosce un po’ la lingua e chi non la conosce per niente?

Questo è il punto.

Identificare le proprie buyer persona è indispensabile per realizzare campagne pubblicitarie veramente efficaci.

Buyer Persona(s) e politica

Uno dei primi esempi di buyer persona lo possiamo trovare nella campagna elettorale di Barak Obama. Il Presidente degli Stati Uniti non solo è noto per essere stato uno dei primi politici ad aver veramente compreso l’efficacia dei social media, ma anche per aver utilizzato in maniera molto efficace la strategia delle “Buyer Persona”.

Obama sapeva di avere un forte consenso tra le donne, ma era anche consapevole che le donne non sono tutte uguali, ma sono differenti per moltissimi motivi, sociali, culturali, demografici e così via. Durante la sua campagna elettorale allora decise di classificare il suo pubblico femminile secondo precise buyer persona, realizzando contenuti differenti per ciascuna di loro.

Ecco un esempio

  • Donne in carriera
  • Donne in carriera con figlio
  • Madri single
  • Mogli di veterani
  • Vedove di guerra
  • Casalinghe
  • Disoccupate
  • e così via…

Conclusioni sulle Buyer Persona(s)

La strategia delle buyer persona è applicabile a qualsiasi settore di business, ed identificarle è fondamentale per rendere veramente efficaci le proprie campagne pubblicitarie.

Se vuoi aiuto per ricercare le tue Buyer Personas, chiedi una consulenza web marketing.

consulenza web marketing