L’e-learning è un settore in pieno sviluppo, anche in Italia (come dimostrano i grafici di Google Trends), ma come promuovere efficacemente questo business online?

Ovviamente anche in questo caso sono consigliati strumenti come Facebook Ads e Google Adwords, ma in questo articolo intendo mostrare come il content marketing sia un ottima strategia per promuovere l’e-learning.

Leggi anche “Content Marketing: cos’è e perché è importante

Ecco di seguito 6 ragioni per usare il content marketing per promuovere un eLearning

1 – Il content marketing è una fonte di traffico in più

Il primo motivo per usare il content marketing per promuovere un eLearning è tanto banale quanto utile. Il content marketing infatti è una fonte di traffico in più per il tuo sito, che andrebbe ad aggiungersi alle tradizionali campagne pay per click.

Con il content marketing potrai:

Creare contenuti per fidelizzare maggiormente i clienti già acquisiti

Attirare nuovi clienti con contenuti mirati

2 – Il content marketing ha costi contenuti

Il content marketing in genere non costa molti soldi ma costa sicuramente tempo, quindi anche se richiede un certo impegno, non andrebbe ad intaccare di molto il tuo budget pubblicitario.

3 – Il content marketing migliora la tua brand reputation

L’eLearning è un settore che vive esclusivamente online, per questo è importante non solo “dire di essere bravi”, ma sopratutto dimostrarlo. Creare contenuti utili per il proprio target significa mostrare la propria competenza ed autorevolezza, migliorando di conseguenza la propria brand reputation. Per un servizio online (e non solo), non c’è niente di meglio.

4 – Il content marketing ti permette di mostrare il tuo servizio

Il content marketing non è solo testi, ma ache immagini e video.

Se vuoi promuovere il tuo eLearning devi mostrarlo, e cosa c’è di meglio di un video?

5 – Il content marketing ti permette di diventare un opinion leader

Creando contenuti per presentare i tuoi corsi, dimostrerai che non sei un semplice venditore, ma che conosci in maniera approfondita la materia. Se riuscirai a diventare un opinion leader, le persone saranno molto più propense ad acquistare da te, piuttosto che dalla concorrenza.

6 – Il content marketing non è invasivo ma addirittura utile

Diciamocelo, email marketing, Adwords e anche Facebook Ads possono risultare un po’ invasive per il proprio target, sopratutto se legate ad una strategia di remarketing. Il content marketing invece è legato al SEO e alle parole chiave, quindi non solo non è un modo invasivo di fare pubblicità, ma è addirittura utile.

Leggi anche: Content Marketing: il modo migliore per fare pubblicità

Consulenza Web Marketing

Il content marketing è utile per tutti i settori di business, ma sopratutto per quelle aziende che vendono servizi online.

Non perdere l’occasione di saperne di più su questa strategia, e se vuoi, richiedi una consulenza web marketing sull’argomento.

[widgetkit id=741]

consulenza web marketing