Se avete finalmente compreso l’efficacia del Content Marketing, allora adesso siete arrivati al passo successivo, e cioè quali sono i KPI da analizzare per valutare l’efficacia della propria strategia pubblicitaria.

Consiglio: quando analizzate i KPI ricordatevi di incrociare i dati anche in base al giorno e all’ora, per scoprire quando il vostro target è più presente online.

Di seguito sono riportate i 12 principali KPI da analizzare.

Leggi anche “KPI (Key Performance Indicator): Cosa Significa e Cosa Sono”

Visualizzazioni delle Pagine

Questo parametro mostra quali sono le pagine più viste del vostro sito o blog.

Commenti agli articoli del Blog

Ricevere commenti ai propri articoli è un parametro molto importante sia per mostrarne la qualità che per il SEO, non dimenticate quindi di valutare anche questa KPI.

Visitatori unici

Questo parametro serve per distinguere le visualizzazioni degli utenti che ritornano sulla pagina, da quelli che vi arrivano per la prima volta. Questa KPI è molto interessante perché mostra quali articoli vengono “visti e rivisti” e quali articoli continuano nel tempo a ricevere nuove visite.

Utenti che aprono la newsletter

Inserite nel vostro Blog un box per dare la possibilità agli utenti di ricevere una notifica automatica ogni volta che pubblicate un articolo, oppure inviate manualmente una email agli iscritti, ma ricordate sempre di verificare il numero degli utenti che aprono le vostre email.

Visite provenienti dalla newsletter

Quando inviate la vostra newsletter, date la possibilità agli utenti di raggiungere direttamente il vostro sito, e non dimenticate di analizzare questo parametro.

Gli “unsiscriber”

Controllate sempre anche il numero degli utenti che decidono di disiscriversi dalla vostra newsletter.

Iscritti al Feed

Tenete d’occhio il numero degli utenti che si iscrivono ai vostri feed.

“Thank you page”

Spesso una strategia content marketing è integrata con la presenza di un form da compilare, ecco quindi che il numero degli utenti che compila il form, e che quindi raggiunge la “Thank you page”, diventa un’altra KPI da analizzare.

Frequenza di rimbalzo

La frequenza di rimbalzo è uno dei KPI più importanti da analizzare per qualsiasi sito, non solo per il content marketing. Se le persone dopo aver letto dal vostro sito non visitano altre pagine, allora avete un problema, quindi tenete sotto controllo questa KPI.

Pagine per visita

Quante pagine mediamente vede un utente in una visita? Ecco un altro importante KPI da osservare.

Social Network’s KPI da analizzare per il Content Marketing

  • Numero dei Followers
  • Like
  • Commenti
  • Condivisioni

Tasso di conversione

L’obiettivo di una strategia di content marketing è di ottenere una conversione, cioè di trasformare un visitatore un un compratore, ecco quindi che il numero delle conversioni diventa un parametro fondamentale per verificare l’efficacia della vostra strategia.

Conclusioni sulle KPI per il content marketing

Lavorando con il content marketing scoprirete che alcuni articoli convertono più di altri, che ci sono giorni, orari e mesi in cui si ricevono più visite, e che alcuni articoli sono più visti di altri.

L’analisi dei KPI è fondamentale per qualsiasi strategia, perché senza strumenti come Analytics o Search Console, non potrete mai sapere se il vostro investimento pubblicitario sta dando realmente buoni risultati.

Se vuoi sapere come utilizzare il content marketing per promuovere la tua azienda, chiedi una consulenza web marketing.

consulenza web marketing