Tour operator e agenzie di viaggi, oggi sono sempre più in competizione tra loro per vendere i propri pacchetti vacanze, e per far questo ricorrono ad AdWords, Facebook Ads e anche all’utilizzo di Travel Blog.

In questo articolo ovviamente mi concentrerò sull’utilizzo di un Travel Blog per promuovere i propri pacchetti vacanze, perché ritengo che in Italia ancora non si stia sfruttando come si deve questa risorsa.

A marzo di quest’anno, come molte altre persone, ho iniziato a pianificare la mia vacanza e sono indeciso tra Londra, Lisbona e Dublino. Tra i cuscini del mio divano, abbracciato al mio tablet mi aggiro tra Groupon, Trip Advisor, Booking, Let’s Bonus e naturalmente qualche travel blog.

Non ho deciso ancora dove andare, e comunque se vado in un posto voglio sapere se c’è un periodo che conviene di più, dove alloggiare, quanto costano i voli, cosa vedere, cosa mangiare e molto altro. Ovviamente mi annoio dopo tipo 15 minuti di ricerca, ma fortunatamente ci pensa la mia ragazza a prendere appunti su tutte queste cose.

Sono consapevole che il mio esempio non basta, per questo vi mostro alcuni dati reali (a riprova di quello che dico), presi dallo Strumento di Pianificazione delle Parole chiave di Google Adwords.

2 Esempi di possibili parole chiave per un Travel Blog

In questi due esempi presento alcuni dati trovati con lo strumento di pianificazione per le parole chiave di Google Adwords

Esempio 1: “Cosa vedere Lisbona”

Alcune parole chiave ricercate sul web dagli utenti

gruppo di parole chiave su cosa vedere a lisbona

Previsione di clic e impressioni giornaliere suddivisi per regioni

Previsioni Giornaliere Lisbona

Esempio 2: “Cosa vedere Dublino”

Alcune parole chiave ricercate sul web dagli utenti

parole chiave Dublino

Previsione di clic e impressioni giornaliere suddivisi per regioni

Previsioni Giornaliere Dublino

Questi dati servono per dimostrare che oggi le persone, prima di prenotare una vacanza (e anche dopo) si informano sul web, per questo un Travel Blog può diventare uno strumento utilissimo per promuovere un tour operator, ma come?

Promuovere un tour operator con un travel blog

In teoria è molto semplice:

  • Aprire un blog dedicato ad un’area d’interesse (es: Lisbona)
  • Ricercare le parole chiave legate ad una particolare vacanza ( es: cosa vedere a Lisbona)
  • Creare articoli che contengano le parole chiave del vostro business: (es: Cosa vedere a Lisbona in 5 giorni)
  • Inserire Call to Action con i vostri pacchetti vacanze

Ovviamente la pratica è un’altra storia e dovrete studiare molto per ottenere risultati, soprattutto per quanto riguarda la SEO.

Raggiungere le prime posizioni sui motori di ricerca è fondamentale per il successo di strategie come il Content Marketing o l’inbound marketing, altrimenti non si possono ottenere i risultati sperati. Nel settore travel poi, la concorrenza è spietata perché sono moltissime le aziende che usano il “Traffico organico” per generare conversioni.

Come avrete intuito però, ci sarebbe ancora molto da dire, pertanto se volete saperne di più, potete richiedere la mia consulenza SEO per travel blogger.