Quando mi chiedono di realizzare un sito web, una delle prime domande è “Quanto costa?”. Una domanda probabilmente banale per un cliente ma non facile per chi fa il mio mestiere. Il sito web, almeno come io lo intendo, deve essere realizzato su misura, con lo stesso impegno con cui verrebbe arredata una casa di lusso o l’ingresso di un negozio importante. Il costo che tuo questo può avere deve tener conto di numerose variabili, alcune delle quali possono non essere di facile comprensione per il cliente.

Alcuni degli elementi che incidono sul prezzo di un sito web può essere per esempio la SEO, le personalizzazioni grafiche o la “Speed optimization”, termini che ai non addetti ai lavori potrebbero suonare come una supercazzola (permettimi il termine).

In questo articolo non voglio girare intorno alle parole, riporterò infatti alcune delle domande che mi pongono i miei clienti quando chiedono la realizzazione di un sito web.

1 – Quanto costa un sito base (o semplice)?

Un sito base costa mediamente trai 500 e i 1500 euro iva escluso. Il prezzo varia a seconda di una serie di fattori tra cui il numero delle pagine, la realizzazione dei testi, la SEO, il livello di personalizzazione della grafica e delle immagini.

2 – Quanto costa un eCommerce?

Un eCommerce costa mediamente dai 5000 euro a salire, ovviamente nel caso in cui cliente voglia vendere solo pochi oggetti, potrebbe costare di meno. Per realizzare un eCommerce in genere si usa un CMS, come WordPress, Prestashop o Shopify ma ci sono aziende che creano “Sistemi nativi”.

Uno dei migliori software per realizzare siti eCommerce è sicuramente Magento, uno strumento che solo i programmatori più esperti sono in grado di adoperare. Ovviamente, realizzare un sito eCommerce con Magento prevede dei costi molto più alti.

3 – Cosa influisce sul prezzo di un sito web?

  • La Grafica: un conto è utilizzare grafiche personalizzate, un conto è acquistare foto su Fotolia, Shutterstock o simili.
  • L’inserimento dei contenuti da parte del webmaster
  • L’Ottimizzazione SEO del sito
  • Il numero delle pagine
  • Il numero di template utilizzati per ogni pagina
  • Il livello di personalizzazione
  • L’utilizzo di plugin o media query
  • L’intervento di altri professionisti (programmatori, grafici e simili)
  • La possibilità del cliente di modificare il sito in autonomia

4 – Cosa prevede un sito web base?

Generalmente prevede:

  • Progettazione
  • Template
  • Idea grafica
  • Versioni per il mobile (Responsive Site)
  • Inserimento dei contenuti principali
  • Inserimento dei principali strumenti di Analisi: Google Webmaster Tools e Analytics

5 – Perché un eCommerce costa di più di un sito vetrina?

Un sito eCommerce prevede dei costi molti più alti rispetto ai Perché un eCommerce non è un sito qualsiasi, necessità di molto più tempo per la progettazione e la realizzazione. Inoltre un eCommerce ha molte più pagine di un sito normale, prevede la registrazione da parte degli utenti e prevede l’impostazione e la gestione di spese di spedizione, offerte, download, thank you page e molto altro.

6 – La realizzazione di un preventivo prevede un costo?

Quando il preventivo diventa la progettazione di un grande sito web, allora è possibile che venga richiesto un compenso per la realizzazione, una sorta di “Gettone d’ingresso”. Si tratta di una vera e propria scelta commerciale per l’agenzia che si occupa dello sviluppo del sito ma, sinceramente, è una pratica che non utilizzo. Chiedere ad un’azienda un compenso ancor prima di iniziare a svolgere l’effettivo lavoro può sembrare una “Prova di forza” ma, a parer mio, è invece una prova di debolezza.

7 – Come faccio a capire le funzioni che deve avere il mio sito?

Se non sei un web designer, è veramente difficile capire cosa sia giusto e cosa no, ma per rispondere a questa domanda ho 3 consigli:

  • Guarda i siti dei competitor
  • Presenta al Web Designer alcuni siti di esempio
  • Chiarisci da subito i tuoi obiettivi, starà al web designer permetterti di raggiungerli

8 – Quanto costa la manutenzione del sito?

La manutenzione ordinaria del sito costa molto poco, in genere si paga ad ore e si aggira generalmente tra i 15 e i 25 euro l’ora. (nel mio caso 20 euro). La manutenzione straordinaria invece, ciò la risoluzione di problemi che non dipendono dal lavoro svolto dal web designer, o un restyling, non sono facili da quantificare. Interventi impegnativi hanno sempre un costo orario (almeno nel mio caso), ma in alcuni caso vanno concordati con il cliente.

Realizzazione sito web

Spero in questo modo di aver risposto ad alcune delle tante domande che spesso vengono poste ad un web designer sui costi per la realizzazione di un sito web.

Sicuramente si potrebbe scrivere ancora molto sull’argomento ma credo che per ora possa bastare.

Se vuoi dire la tua sull’argomento lascia un commento, mentre se vuoi realizzare un sito web, invia una email a stefano@mypresslab.com.

consulenza web marketing