Figure talmente importanti da poter ormai parlare di “Influencer Marketing”, ma esattamente chi sono? E cosa fanno?

Un influencer è un utente con migliaia (se non milioni) di seguaci sparsi sui vari social network; può essere uno YouTuber, un Instagramer, un blogger o avere semplicemente una pagina su Facebook dove condivide foto, video e contenuti vari. Fin qui è come un qualsiasi utente nella rete, ma a differenza degli altri, l’Influencer è in grado letteralmente di influenzare i suoi followers.

Il ritratto di un influencer

Su “chi è” l’influencer e “cosa fa” c’è al momento molta confusione, sia da parte delle azienda che li cercano, che da parte di chi vede tutto questo come un lavoro (è noto infatti che gli influencer guadagnano molto).

Riassumendo:

  • L’influencer può essere YouTuber, un Instagramer, un blogger (o simili)
  • Deve avere moltissimi followers
  • Crea contenuti in grado di generare moltissime interazioni
  • Viene considerato “Credibile” e “Affidabile”

L’elemento più importante e quasi consequenziale di tutto questo è che l’Influencer è letteralmente in grado di influenzare chi solo segue, grazie non solo alla sua notorietà, ma anche alla sua “Neutralità” e “affidabilità”.

In poche parole, se un grande YouTuber che seguite vi consiglia di vedere un film e voi lo fate, vi ha influenzato, ma se lo stesso YouTuber lo ha fatto perché pagato dalla casa di produzione, allora non è più un influencer, diventando di fatto un Ambassador.

Esperti, giornalisti, VIP e non…

Gli Influencer non sono solamente personaggi nati sul web, spesso possono essere anche giornalisti o esperti di settore che, con i loro post, sono in grado di offrire enorme visibilità  a notizie, video, prodotti o servizi, determinandone anche il successo o un fallimento. Ma c’è un altra categoria che pur non avendo alcuna competenza specifica, può rivelarsi incredibilmente utile per promuovere qualsiasi business: i VIP. Alcuni personaggi dello spettacolo infatti, come cantanti, attori, attrici, speaker e presentatori, hanno un enorme numero di persone che legge qualsiasi cosa scrivano sui social network, come per esempio accade per lo Zoo di 105 (che seguo da sempre). Se vai a visitare la loro pagina Facebook, Instagram o Twitter vedrai come ricevano commenti, like e condivisioni per qualsiasi cosa. Adesso prova a pensare se gli speaker dello Zoo di 105 parlassero di te sui loro social network, quanta pubblicità avresti? Naturalmente questo è solamente un esempio ma spero che il senso sia chiaro.

Perché investire nell’Influencer Marketing

Coinvolgere gli influencers significa avere una pubblicità enorme ad un costo bassissimo, soprattutto se restiamo in un target specifico. Gli influencers hanno un rapporto reale con i propri seguaci che seguono i consigli dei propri beniamini e sono molto interessati a quello che condividono sui proprio social.

Dal Passa-Parola al “Click to Click”

Il buon vecchio metodo del passa-parola non è mai finito, si è solo evoluto nel “Click to Click”. Adesso infatti quando un argomento va di moda, ne parlano su Facebook, Twitter, Instagram, realizzano parodie su YouTube, scrivono articoli su blog e creano ovviamente hashtag tematiche.

Un Influencer è come un amico

influencer - lupo

Facciamo un esempio. Quando devi fare un viaggio in un altro paese, chiami i tuoi amici per avere consigli sul posto che visiterai, li chiami perché ti fidi. L’influencer per l’utente medio diventa proprio questo, una persona di fiducia, perché col tempo ha saputo guadagnarsi il rispetto dei suoi followers. Adesso hai capito perché è importante il loro parere?

Allora adesso quando progetterai la tua nuova campagna pubblicitaria, non tralasciare l’influencer marketing.

Come Star Nel Web

Lunedì 9 ottobre 2017 sono stato ospite in diretta della trasmissione FUORI Tg su Rai 3, per la puntata intitolata “Come star nel web”. Durante la trasmissione ho avuto modo di trattare il delicato argomento degli influencer, affrontato anche dal Sociologo dei Media – Università Carlo Bo di Urbino – Professor Boccia Artieri. Durante la trasmissione (che dura poco più di 20 minuti) troverete importanti spunti di riflessione sul tema.

Potete visionare la puntata visitando la pagina dedicata su Rai Play

Un post condiviso da Stefano (@webmarketingisfunny) in data:

I miei principali articoli sugli Influencer

Se vuoi saperne di più sull’argomento, chiedi una consulenza web marketing.

consulenza web marketing